SCRIVERE PER PROMUOVERE  Cultura

Divertirsi, divertire, evitando  di prendermi sul serio😃 , digita liberamentericcadiaspa, scrivi su Liberamente Italiano

auguri

ASSERTORI O NEGAZIONISTI, CHE NATALE SARA'

ASSERTORI O NEGAZIONISTI, CHE NATALE SARA'; E così rinnoviamo sempre le divisioni benché come diceva , stamane, qualcuno, da una parte ammettiamo e dall'altra strizziamo l'occhio a chi contesta il governo glissando mascherina e regole antiassembramento. Salgono le proteste e si urla allo Stato di Polizia. Povere Forze dell'ordine, ma quale polizia, oggetto di vituperio, sfruttamento, fortunatamente integrata dalle Forze Armate ed Esercito in particolare. In tutto questo bailamme con compiti da capogiro, il rischio di ammalarsi oltre che rimanere vittima di quattro scalmanati figli di nessuno, per rimanere nell'educazione. Ed a tale proposito , quanto bene sarebbe stato valutare quella proposta di condivisione delle responsabilità tra esercenti, gestori, direttori di alberghi e chiunque eserciti il front line in questo momento. Quello di assegnare loro, previo giuramento alla Repubblica, fino a termine esigenza, la carica di agente di pubblica sicurezza. L'impiego a massa di Polizia e Forze dell'ordine per controllare qualche ubriaco senza mascherina che imprechi contro il Governo, anziché investigare su mafie e delinquenti credo sia fare un favore che stiamo per fare proprio ai delinquenti. Nel frattempo abbiamo riscoperto la famiglia, comprese quelle allargate e, guarda caso, anche gli anziani che fino al Marzo scorso, per alcuni, erano considerati dei vuoti a perdere. Ma è colpa del Governo, il quale poco ci manca venga accusato di essere l'untore di manzoniana memoria. E prende schiaffi da destra e manca i quali sommati a quelli che si autoinfligge individualmente, a furia di lavorare nottetempo sui DPCM, prima o poi dovrà farsi un trattamento estetico alle guance. Nessuna invidia, poichè malgrado tutte le patenti conseguite più quelle nel contribuire a rilasciarle come istruttore ed esaminatore, nemmeno una, mi sovverrebbe, riguardi la licenza della gestione di una pandemia con conseguenze sull'economia di un Paese. Quella che l'opposizione in Parlamento sembra abbia in tascoccia ma che indugi a tirarla fuori. Poi ci sono anche i grattacapi delle politiche estere con la complicazione che i mali, si sà amano avere compagnia, mai da soli. E che dire dei cultori del no ad oltranza, gli irriducibili dell'agnosticismo , i negazionisti. Che sia possibile indire un raduno di tutti loro, a prescindere da, sesso, gender, religione, cultura, professione e credo politico. Indirizzandoli a resort e ostelli gestiti da altrettanti scettici, opportunamente controllati da un loro servizio d'ordine, all'interno, di essi ma da una cintura esterna composta da Forze dell'ordine. Che venga posto a ciascuno di loro un unico vincolo, quello di un contributo volontario, sul tipo da cauzione, da restituire integralmente a fine festività. Tale restituzione avverrebbe quando, sottoponendosi al tampone, prima e dopo il raduno, risultino sani e senza positività al virus. Al contrario, risultando positivi, possano essere lasciati isolatamente nello stesso posto delle grandi abbuffate e ammucchiate. Un modo che se da un lato cauteli l'eventuale richiesta di assistenza dall'altro può costituire una sperimentazione per quell'immunità di gregge in discussione. Il fondo comune servirà a disintasare la Sanità Pubblica evitando che i malati di covid surclassino le altre patologie di pari gravità ma trascurate per le prime.Ma ponendo il caso risultassero tutti negativi, farebbe il gioco dell'opposizione ed il Governo, malgrado il MES stia giocando il suo ruolo, darebbe motivo Costituzionale al Presidente Mattarella di sciogliere le Camere ed indire nuove elezioni. Si rallegrino Salvi e Ini, Mel ed Oni, Berl ed Usconi i quali finalmente governeranno come il triumvirato della repubblica Romana. Malgrado tutto questo, il tengo famiglia, rifugio Italico risalente all'antichità è stato riscoperto, oltre a quello tradizionale della Cristianità, come parte delle Nostre Origini. A tale proposito mi sapete dire chi abbia stabilito che il Bambino Gesù, sia nato a mezzanotte. Che io ricordi, quelle messe nelle quali, come frequentatore dell'azione cattolica della mia parrocchia, notavo che erano affollatissime. Infatti, bisognava arrivare in chiesa almeno una o due ore prima per potersi sedere tra le quali, certe persone che mai avevano messo piede sul sagrato.. Quelle alle quali, in mancanza dei moderni smart phone, bisognava munire di una mappa aggiornata del luogo, perchè individuassero con esattezza la posizione della chiesa del proprio quartiere. Adesso in montagna, almeno qui nel Veneto c'è pericolo di slavine, ammesso che fosse permesso di andarci, quanto sarebbe costato un soggiorno, a Natale. O forse qualcuno era gà andato in banca a chiedere un prestito per trascorrerci almeno una festa. Credo sarebbe stato privilegio di pochi forse solamente una nicchia di clientela. Stessa minestra per le vacanze all'estero, chi ci voleva andare dovrà accontentarsi della flanella del proprio salotto oppure recarvisi, a suo rischio e pericolo assumendosi l'onere, al rientro, della quarantena. Personalmente mi piacerebbe trascorrerlo con i medici e paramedici in ospedale, con le precauzioni del caso, ovviamente. Fare da loro inserviente anche soltanto porgendo loro la mia spalla sulla quale poggiarsi negli scarsi intervalli del loro servizio pensando alle loro famiglie e consorti. Oppure con le forze dell'Ordine, con l'Esercito in particolare dove per quarant'anni ho prestato servizio, contribuendo a portare loro bevande calde o facendo loro da autista come l'ultimo degli ultimi per solidarietà. Intanto se permettete ,mi auguro di stare bene e ve lo auguro a Voi tutti. Se sarete in pochi a tavola nessun problema accertatevi che zoom e internet funzioni, fate avere un telefono ai vostri nonni che nessuno si debba sentire solo ed abbandonato. Come quella volta mi è capitato in Pakistan, nello SWAT, tra gente straniera, sebbene empaticamente mi abbia dimostrato vicinanza ma quella è un'altra storia. RICCADIASPA*Editi ed inediti di riccadiaspa: https://rdiasparro.blogspot.com/2014/12/un-altro-natale.html

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual'è la tua storia.

Alcuni tratti di me stesso fino all'11/nov/2020

Non è stato inserito alcun video

Non è stato inserito alcun video

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere o modificare un testo. Qui puoi raccontare ai tuoi visitatori chi sei e qual'è la tua storia.

Intervista al CEO di hi performance, a proposito dell'evento di beneficenza, promossa da questo sito

La mia prima impresa da stagista

" Giochiamo con le emozioni",  con foto, commenti e testi delle letture teatrali

giochiamo con le emozioni 2 .patrocinata dal comune di BattagliaT.me il 13/10/2019

Serata scoppiettante , Daniele regista e le sue creature , otto per la precisione ad una ad una si sono introdotte ciascuna leggendo un brano.  Il pubblico ha assistito attentamente dall'inizio da quando l'evento è stato preceduto dall'intervento   dell'assessore  Gentile   Michela Bottaro. La signora ha rivolto loro un saluto a nome del Sindaco e dichiarato ufficialmente  per la circostanza,  che nella squadra Ferrari avrebbero esordito  due concittadine di Battaglia,  Miria Pistore e Katia Toffolon. Un'ora di emozioni nelle quali ciascun lettore ha scelto un argomento promuovendone le sensazioni. Combinando la passione e la tecnica del maestro Daniele con la ricerca di un feeling   con il pubblico  per coinvolgerlo. Direi che gli sforzi hanno dato esito positivo con la complicità di un sottofondo musicale curato da Mauro Franceschi , uno dei lettori. Gli applausi  ad ogni parziale lettura poi hanno  superato le aspettative  quando coralmente  e singolarmente si sono esibiti nel brano tratto dal film " il grande dittatore ". In quel momento il mio, pensiero  è stato che si potesse tradurla in Turco per il loro leader a favore del valoroso popolo Curdo. Domandandomi se potesse ottenere  l'effetto desiderato risparmiando ai Siriani ulteriori lutti e tragedie  già provati dopo quelle subite dal Daesh.

.riccardo diasparro salone comunale Battaglia terme 13/10/2019 

Non è stato inserito alcun video

schermi d'arte

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA

Rassegna dei film sulla vita di alcuni artisti presentata dall'Assessorato alla cultura del comune di Montegrotto, proiezione effettuata presso la sala IAT via Stazione 60 - Montegrotto, nei giorni 15-22-29Nov-6Dic2019

https://www.facebook.com/riccadiaspa/videos/26165

Gli attori lettori

"Giochiamo con le emozioni" spettacolo di lettura teatrale, prove generali;
andato in scena il 7 Aprile 2019.
visibile al link :
https://www.giochiamo-con-le-emozioni.it

GIOCHIAMO CON LE EMOZIONI- BROCHURE

ALTRI CINQUE TESTI PER CINQUE ATTORI CON COMMENTI

http://rdiasparro.blogspot.com;

https://www.giochiamo-con-le-emozioni.it

 

spettacolo o evento passeggeri dello stesso carro, viaggiano bene con Diasparro

Riccardo Diasparro

Liberamente oltre le parole

Riccardo Diasparro

monte penna Laverna

una villa veneta

un girasole tra gli sterpi

Sopravvivenza difficile ma possibile

Bari lungomare

Una parte del coro Spadati (primo a sx nella foto) in concerto, precisamente quello tenutosi presso la Chiesa della madonna della Salute a Monteortone , Abano terme il 29 Maggio 2019, Giampietro Fioraso ne ha curaro le riprese ed il montaggio fissando su You tube il video al seguente link https://youtu.be/Iyns-ITl4nI